Milano Finanza
Mercoledì 17 Settembre 2014 - Ore 01:29




TELECOM ITALIA

ISIN: IT0003497168


0,9
Var%
-2,0142

Volume
122.109.258

16/09/14 17.35.21  | Ask: 0  x 0 | Bid: 0 x 0 
MF Risk
28,2626
rating
MF Rating
B
rating

Pz. medio sem. 0,5815 
Min 52 Sett. 0,5705 
Max 52 sett. 1,003 
Var%iniz.anno. 24,8266 
Volatilita' % 30,1737 
Capitalizza. 12.373,0726 
P/E -26,03 
Dividendo 0,02 
Data Divid.22/04/13 
Div. Yield 2,2222 


Periodo del grafico: Intraday | Storico

Le ultime notizie


Seduta in stand by, Telecom tra i peggiori

A frenare i listini i timori per il referendum sull'indipendenza della Scozia di dopodomani e l'indice Zew sceso a 6,9 punti. Il Ftse Mib ha perso lo 0,30% in attesa dell'esito della riunione del Fomc. Per gli analisti un merger Oi-Tim Brasil è molto più favorevole alla controllata di Portugal Telecom: riuscirebbe a ridurre il debito e ad aumentare i clienti nella telefonia mobile

16/09/2014 17.35

Telecom, Oi conferma interesse per Tim Brasil e ricerca partner

Il gruppo brasiliano ha ribadito di aver chiesto alla banca d'affari Btg Pactual di cercare eventuali partner (America Movil) con i quali presentare un'offerta per la controllata di Telecom Italia, Tim Brasil, ma ha precisato di non aver avviato nessun negoziato formale. Positiva la manovra tariffaria: Equita si aspetta un aumento dei ricavi e dell'ebitda di TI di 70 mln di euro

11/09/2014 10.00

Sprint di Telecom sull'interesse di Slim per Tim Brasil

Moreno, direttore finanziario di America Movil, il colosso di Carlos Slim che in Brasile possiede il terzo operatore mobile Claro, ha confermato l'intenzione di avviare colloqui con il gruppo brasiliano Oi per valutare un'offerta congiunta su Tim Brasil. Il problema però è sempre lo stesso: il prezzo. 13 mld di euro non superano la valutazione jumbo da 20 mld che il management di TI si aspetta

09/09/2014 14.20

Fitch, Telecom ha poche leve per ridurre il debito

L'agenzia mantiene il rating di lungo termine BBB- così come l'outlook negativo su Telecom Italia a causa del profilo di debito che continua a riflettere il flusso di cassa debole e le poche leve da sfruttare, come le possibili cessioni di asset non core, il che limita il potenziale di riduzione del debito nel breve termine. Titolo in rialzo in borsa su possibile offerta da 10,3 mld di euro per Tim Brasil

08/09/2014 16.40



Torna in Alto