Milano Finanza
Sabato 2 Agosto 2014 - Ore 04:25




NEWS

13/09/2012 18.15

caldissime

Schaeuble e Soros all'unisono su Spagna, ma Fitch resta allerta

di Ilaria Ammendola




Schaeuble e Soros all'unisono su Spagna, ma Fitch resta allerta
La Spagna non deve essere spinta a richiedere un completo salvataggio se non è necessario. Secondo il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, Madrid infatti non ne avrebbe bisogno e sarebbe sciocco da parte sua avanzare la domanda di aiuti. A suo avviso i leader dell’Eurozona devono fare il possibile per convincere i mercati che la speculazione contro la Spagna non ha basi reali ed è ingiustificata.

Della stessa idea anche il guru della finanza mondiale, George Soros, secondo cui la Spagna chiederà un aiuto molto limitato all'Unione Europea per non compromettere la propria sovranità. ''Credo che Madrid cercherà un aiuto limitato per non finire sotto la sorveglianza costante della troika, ha detto Soros. ''Altrimenti ci sarebbe un sacrificio di sovranità che sarebbe politicamente fatale''.

Tuttavia le regioni spagnole hanno accumulato un rapporto deficit/Pil dello 0,8% nel primo semestre e l’agenzia di rating Fitch ha posto il merito di credito BBB- della comunità autonoma della Catalogna sotto osservazione per possibile downgrade.

La mossa riflette l'incertezza relativa alla disponibilità di finanziamento del Fondo speciale di liquidità per regioni istituito dal governo di Mariano Rajoy nel corso dell'estate.  Il Fondo non è ancora di fatto disponibile per le regioni e, secondo l'agenzia di rating, fino a quando il meccanismo di finanziamento non sarà operativo, le posizioni di liquidità delle comunità autonome saranno "sotto pressione".

La Catalogna ha già "richiesto un ammontare iniziale di 5,023 miliardi di euro" al Fondo per coprire i rimborsi del debito in scadenza e il deficit accumulato quest'anno, ha spiegato Fitch, sottolineando che la cifra è ancora allo studio del governo.

Fitch deciderà come intervenire sul rating della Catalogna una volta che saranno rese note maggiori informazioni sulla tempistica per rendere operativo il Fondo speciale di liquidità per le regioni. Nel caso in cui il processo di attivazione dovesse richiedere molto tempo, il merito di credito della Catalogna rischia di essere rivisto al ribasso sotto il livello investment grade.