Milano Finanza
Lunedì 1 Settembre 2014 - Ore 15:33




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib20.368-0,40%15.17.20
All Share21.634-0,35%15.17.15
Star18.1530,12%15.17.00
Mid Cap26.866-0,10%15.17.15
Small Cap18.2990,09%15.17.15
Micro Cap20.762-0,03%15.17.15

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per lunedì 01 settembre

E’ stata una giornata positiva per il mercato italiano che, dopo la brusca correzione di giovedì, ha compiuto un veloce recupero è rimasto al di sotto di un’importante area di resistenza. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 20.400 punti, ha infatti compiuto un veloce recupero, con le quotazioni che sono salite in area 20.570-20.580. Da questa zona è poi iniziata una pericolosa correzione, con il derivato che è sceso verso 20.400 e in area 20.250-20.235 in un secondo momento. Sul finale di seduta il mercato ha poi compiuto...

01/09/2014 7.20


Sentiment di mercato

La manifattura torna a contrarsi in Italia, il Ftse Mib vira al ribasso

Le borse europee virano in territorio negativo dopo i dati deludenti sulla crescita del settore manifatturiero nella zona euro. L'indice a cura di Markit nella lettura finale ad agosto si è attestato a 50,7, i minimi da oltre un anno, un dato inferiore sia alla lettura di luglio (51,8) sia a quella preliminare (50,8). Agosto resta comunque il quattordicesimo mese consecutivo in cui l'indice si posiziona sopra la soglia di 50 che separa la crescita dalla contrazione. "Anche se un po' di crescita è meglio di una crescita zero, l'effetto frenante delle crescenti incertezze economiche e geopolitiche sulla manifattura sta diventando più visibile", ha sottolineato Rob Dobson, senior economista di Markit. Debole il dato relativo all'Italia. L'attività del settore manifatturiero italiano ad agosto è infatti tornata a contrarsi per la prima volta da oltre un anno, a segnalare il rischio di un peggioramento del già debole trend dell'economia, tornata in recessione nel secondo...

01/09/2014 11.05
grafico

News & Alert di piazza Affari

Italcementi, per Exane ha un potenziale del 40%

Il broker ha alzato il rating da neutral a outperform (target price a 7,7 euro) alla luce del potenziale di recupero. Secondo gli esperti, infatti, le azioni, stanno prezzando in maniera eccessiva i rischi in Egitto e l'assenza di crescita in Europa. Le stime sull'ebitda del prossimo biennio sono state limate del 2%

01/09/2014 15.00

Luxottica, Guerra in uscita già oggi

E' quanto ha annunciato un consigliere dopo il cda del gruppo chiamato a deliberare il nuovo vertice con l'uscita di scena dell'ad, Guerra. La cifra per la buonuscita non sarà clamorosa: secondo quanto appreso da milanofinanza.it al massimo 32 mln di euro. A mercato chiuso il comunicato ufficiale. La nuova struttura di vertice con cui l'azienda affronterà l'era post-Guerra rassicura il mercato

01/09/2014 14.25

Al via Le Maison, club per investitori miliardari

Secondo quanto riporta il giornale francese Les Echos, l’ex patron di Banca Rothschild, Michel Cicurel, ha dato vita a un club di investitori multimilionari. Tra i co-investitori figurano Carlo de Benedetti, Michel David Weill, Jacques-Antoine Granjon, Xavier Niel e Paris Mouratoglou. Prevista joint venture con Banca Leonardo

01/09/2014 14.00

Fiat, Fidentiis taglia il rating a sell

Il broker ha anche abbassato il target price a 6,5-6,9 euro. In attesa dei dati sulle immatricolazioni auto ad agosto in Italia (in Francia Fiat ha sovraperformato il mercato), tengono banco le dichiarazioni dell'ad Marchionne che ha confermato i target per l'anno in corso e sottolineato che il 13 ottobre potrebbe essere il giorno del debutto di Fca a Wall Street

01/09/2014 13.00

Moncler: pericolosa una discesa sotto 11,80 euro

Dopo il deciso rimbalzo di inizio agosto, Moncler non ha più saputo trovato utili spazio di allungo. Il titoli ha infatti iniziato una rigida fase laterale tra 11,80-11,85 e 12,20-12,25 euro,...

01/09/2014 13.00

Deutsche Bank, il futuro di Saipem è imprevedibile

Negli ultimi 12 mesi la promessa (o la minaccia) di una disciplina del capitale si è dimostrata un driver importante per le società oil europee. Le major potranno raggiungere l'obiettivo di un incremento del 10-15% di tagli alla spesa, non le società di servizi oil come Saipem il cui rating passa così da hold a sell

01/09/2014 12.15

Finmeccanica, un nuovo passo nella saga indiana

E' stato nominato dalla Corte di Arbitrato della Camera di Commercio internazionale di Parigi il giudice mancante per l'arbitrato con l'India: William Park sarà il terzo membro del consiglio che dovrà prendere una decisione sul contratto per la fornitura di 12 elicotteri VVIP annullato dal Ministero della Difesa indiano per presunta corruzione. 5 le offerte arrivate per Sts e Breda

01/09/2014 11.30

Eni: nuovo impulso positivo sopra 19,10 euro

Il deciso recupero di venerdì ha rilanciato il quadro tecnico di Eni, che si ripropone ora verso la resistenza di breve a 19,05-19,10 euro: proprio il breakout di questo livello darà...

01/09/2014 10.30

Intesa e Ubi le preferite di Credit Suisse, Mps l'ultima della classe

"Un progresso lento, ma nessun passo indietro". Così Credit Suisse intitola un report di oggi sulle banche italiane in cui lascia invariati i rating, ma limato i target price (outperform su Intesa Sanpaolo e Ubi Banca) e inizia di nuovo la copertura di Mps con neutral e un target price a 1 euro

01/09/2014 9.55

Piazza Affari in lieve rialzo, debole Telecom

C'è attesa per la riunione della Bce di giovedì e oggi per i numeri definitivi sul manifatturiero delle economie Ue. Il pil della Germania è stato confermato in calo dello 0,2% nel secondo trimestre. Il presidente di TI, Recchi, non ha escluso convergenze con Mediaset in termini di opportunità commerciali

01/09/2014 9.00





Torna in Alto