Milano Finanza
Mercoledì 20 Agosto 2014 - Ore 16:35




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib19.592-0,27%16.18.52
All Share20.805-0,25%16.18.45
Star17.5330,19%16.18.00
Mid Cap25.8320,04%16.18.45
Small Cap17.479-0,02%16.18.45
Micro Cap20.432-0,75%16.18.45

Analisi e previsioni

Ftse Mib future: spunti operativi per mercoledì 20 agosto

Seduta interlocutoria per il Ftse Mib future, che non ha offerto alcuno spunto di particolare rilievo, rimanendo ancorato attorno alla parità per quasi tutta la giornata: dopo un’apertura a ridosso di 16.700 punti, il derivato ha pagato una veloce correzione fino a 16.550, per poi subito assestarsi sopra quota 16.600. Nella seconda parte della giornata le quotazioni hanno registrato solo un lieve aumento della volatilità intraday, che non ha però modificato il sentiment della seduta, né creato lo spazio per un movimento di ampio...

20/08/2014 8.30


Sentiment di mercato

Borse deboli in tutta Europa

Borse deboli in tutta Europa con gli investitori orientati alla prudenza in attesa della pubblicazione questa sera (ore 20 italiane) dei verbali della riunione di fine luglio della Federale Reserve, che potrebbero fornire indicazioni sulle prospettive dei tassi di interesse in America. Intanto la Bank of England, tramite la pubblicazione delle minute, ha reso noto che due membri su nove del Monetary Policy Committee nell'ultima riunione del 6-7 agosto hanno votato per un aumento immediato dei tassi d'interesse. E' la prima volta negli ultimi tre anni che vi è una divergenza nelle scelte della Banca centrale britannica. Martin Weale e Ian McCafferty hanno scelto di supportare un rialzo del costo del denaro di 25 punti base dallo 0,50% allo 0,75% sulla scia delle buone condizioni economiche della Gran Bretagna. Il Comitato ha invece votato all'unanimità per il mantenimento del QE a 375 miliardi di sterline. "Dal momento che ci si può aspettare che anche la politica...

20/08/2014 12.10
grafico

News & Alert di piazza Affari

Telecom, Nomura si aspetta un'offerta da 7,2 miliardi per GVT

Nello scenario base la banca d'affari sconta da parte di Telecom Italia una proposta pari a 7,2 mld di euro (40% in contanti e 60% in azioni) e sinergie per 3 mld di euro che dovrebbero neutralizzare nel medio termine l'impatto diluitivo sull'eps (-9%). Le preoccupazioni sui fondamentali del gruppo controbilanciano il potenziale rialzo derivante dal consolidamento (hold)

20/08/2014 15.00

Exor: alla prova della barriera a 28,60-28,85 euro

Nelle ultime sedute Exor ha trovato lo spazio per un importante recupero, che ha parzialmente allentato la pressione ribassista emersa tra la fine di luglio e l’inizio di agosto, anche se per...

20/08/2014 14.00

Mps, Ubs fa ancora trading sul titolo

Ubs Ag è salita nel capitale di Rocca Salimbeni dal 2,15% al 2,697%. Di questa quota il 2,429% è senza diritto di voto. Il titolo Mps sovraperforma il mercato anche se non è stata ancora sbloccata la delicata partita sul rimpasto del cda della banca senese

20/08/2014 12.20

Berenberg, Snam nel migliore scenario può valere 5,26 euro

L'azione sale contro corrente rispetto al mercato grazie all'upgrade del broker da hold a buy. L'azienda sta entrando in una giusta fase dal punto di vista regolatorio e il target price, rivisto a 4,70 euro, può salire a 5,26 euro nel "blue sky". Dividendo atteso stabile per i prossimi tre anni a 0,25 euro per azione

20/08/2014 11.10

Buzzi Unicem: positivo il breakout di 11,50 euro

Nelle ultime sedute la pressione ribassista su Buzzi Unicem si è progressivamente attenuata, con il titolo che ha trovato un importante spazio di rimbalzo fino a ridosso di 11,50 euro. Il...

20/08/2014 11.00

Semestre in crescita per Fastweb

Al netto di effetti regolatori una tantum, l'Ebitda è cresciuto del 5% a 221 milioni di euro rispetto all'anno precedente, attestandosi al 29% dal 26% del primo semestre 2013

20/08/2014 9.58

Apertura interlocutoria delle borse, Fiat sotto i riflettori

Gli investitori prendono una pausa prima della pubblicazione dei verbali delle riunioni della BoE e della Fed. Gelata sui prezzi alla produzione a luglio in Germania (-0,8% anno su anno). Oggi è l'ultimo giorno nel quale gli azionisti Fiat possono chiedere di esercitare il diritto di recesso legato alla fusione con Chrysler al prezzo di 7,727 euro per azione

20/08/2014 9.00

Guerra con un piede fuori da Luxottica

L'ad, in sella da 10 anni, potrebbe uscire dal gruppo di Agordo. In questi giorni l'azionista Del Vecchio e il dirigente si stanno confrontando sull'opportunità della separazione consensuale che potrebbe avvenire nell'arco di 5-6 mesi. Per Guerra un futuro in politica o in una multinazionale Usa. Partito il toto-nomine sul successore

19/08/2014 21.19

Piazza Affari fanalino di coda in Europa, si riduce lo spread

Francoforte è stata la migliore piazza europea anche grazie ai segnali di distensione tra l'Ucraina e la Russia. Il differenziale tra Btp e Bund è sceso sulle aspettative di un intervento straordinario della Bce, stile Fed (QE), a 159 punti. Il rimbalzo di Telecom Italia, Mediaset e dei titoli del risparmio gestito non è stato sufficiente a controbilanciare il calo di Fiat ed Enel

19/08/2014 17.30

Unicredit diventa il secondo azionista di O2

La controllata ceca dell'istituto ha acquistato il 5,86% del capitale dell'operatore telefonico locale, comprando 17,48 milioni di azioni dagli investitori che non sono riusciti a vendere la loro partecipazione nella recente offerta di buyout della società di telecomunicazioni. Il maggiore socio di O2 è Ppf Group che fa capo al miliardario Petr Kellner

19/08/2014 16.50





Torna in Alto