Milano Finanza
Domenica 21 Settembre 2014 - Ore 02:00




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib20.972-0,74%17.30.59
All Share22.179-0,72%17.38.00
Star18.2810,08%17.30.59
Mid Cap26.653-0,72%17.30.59
Small Cap18.3630,04%17.38.00
Micro Cap22.6770,71%17.30.54

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per venerdì 19 settembre

E’ stata una seduta contrastata per il mercato azionario italiano che ha tentato un allungo ma è stato respinto da importanti barriere grafiche. Il FtseMib future ( con scadenza dicembre 2014, che da questa mattina diventa il future di riferimento e che tratta 110 punti in meno rispetto al valore dell’indice ), dopo un’apertura a 21.020, si è appoggiato a quota 20.950 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto i prezzi in area 21.170-21.175. Da questa zona è poi iniziata una pericolosa correzione intraday, con...

19/09/2014 6.15


Sentiment di mercato

Piazza Affari in rosso, dopo la Scozia si guarda alla Catalogna

Piazza Affari ha chiuso la seduta in ribasso dello 0,74% a 20.972 punti, dopo essersi spinta fino a un top intraday a quota 21.374 in scia ai festeggiamenti per la vittoria dei no all'indipendenza scozzese dal Regno Unito. Con tutte e 32 le circoscrizioni scrutinate il totale dei voti contrari alla secessione è stato pari al 55,3% contro il 44,7% dei favorevoli. Un esperto contattato dall'agenzia Mf-DowJones ha fatto sapere che il ritracciamento del Ftse Mib non è comunque preoccupante in quanto avviene in una giornata di scadenze tecniche. Oggi scadono infatti, contemporaneamente, i contratti trimestrali, i futures e le opzioni sugli indici e le opzioni sulle azioni. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a 133 punti base e il rendimento del decennale domestico è sceso al 2,38%. Dopo la delusione della prima asta di Tltro della Bce di ieri (82,6 miliardi di euro erogati) oggi sono arrivati da 33 banche dell'Eurozona rimborsi anticipati dei prestiti Ltro per 19,8 miliardi. Quasi...

19/09/2014 18.30
grafico

News & Alert di piazza Affari

Beni Stabili, completato rimborso finanziamento da 653 mln

Il gruppo ha ultimato il rimborso anticipato del finanziamento relativo al portafoglio di immobili locati a Telecom. Il fabbisogno è stato finanziato da un pool di banche italiane e internazionali attraverso nuovi prestiti per 650 mln. L'operazione ha lo scopo di ottimizzare la struttura finanziaria e aumentare la cassa ricorrente

19/09/2014 20.10

Intesa Sanpaolo Vita, Osculati si dimette

Dopo il consiglio di amministrazione di oggi il numero uno di Intesa Sanpaolo Vita ha concluso il suo mandato come amministratore delegato del polo assicurativo del gruppo

19/09/2014 19.30

Prada, utili in frenata nel semestre

La maison del lusso ha registrato nei sei mesi al 31 luglio un utile netto di 245 mln di euro e un debito di 1,4 mln. I ricavi sono saliti dell'1,3% con un trend positivo in Cina, Giappone e Usa. Il secondo semestre è atteso in linea con il primo e la politica dei dividendi sarà coerente con gli anni passati

19/09/2014 19.25

Intesa, Ente CR Firenze si aspetta risultati "molto importanti"

La fondazione azionista con una quota del 3,378% prevede per Ca' de Sass una redditività significativa ed è fiduciosa che la banca possa ottenere un giudizio positivo in sede di esame del bilancio da parte della Bce. La revisione del sistema duale? Non spetta ai soci, secondo il presidente dell'ente Tombari. Kepler conferma buy dopo indiscrezioni acquisto minorities di CR Rieti

19/09/2014 16.30

Catalogna e voci downgrade Francia frenano Piazza Affari

Il presidente della Catalogna ha detto che firmerà il decreto per indire un referendum sull'indipendenza da Madrid il 9 novembre. Svanisce così l'effetto Scozia con gli investitori in un primo momento confortati dalla vittoria del no. Un esito accolto con soddisfazione da Angela Merkel che ha però evocato ripercussioni indirette sugli altri movimenti separatisti in Ue

19/09/2014 15.203 Commenti - Voto

Salini, buyback fino al 10% del capitale

L'assemblea degli azionisti ha approvato il riacquisto di azioni proprie. Pietro Salini si è augurato che Renzi riapra il dossier della costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina. La società è in linea con gli obiettivi di quest'anno e del business plan al 2017. Il trasferimento della sede all'estero è un opzione, ma l'ad tifa per l'Italia

19/09/2014 14.45

CS, alte aspettative per i produttori auto Ue. A rischio Fiat

Credit Suisse ha stimato per il settore una crescita dell'ebit del 14,9% nel secondo semestre. Il Lingotto, però, difficilmente raggiungerà il target e potrebbe rivedere al ribasso la guidance di quest'anno a fine ottobre con un ebit a 2,4 mld (3,6-4 mld il target di Fiat). La quotazione a Wall Street è il preludio per un aumento di capitale

19/09/2014 14.05

STM non fornisce più il nuovo iPhone e cala in borsa

Il gruppo, che aveva fornito le versioni 4 e 5 dell'iPhone del giroscopio, non sarà più il fornitore del componente per la sesta edizione dello Smartphone di Cupertino. Credit Suisse (underperform) stima un impatto minimo negativo del 5% sull'ebit del gruppo. Ma per Equita il cambio euro/dollaro dovrebbe più che compensare le perdite

19/09/2014 12.50

Cattolica Assicurazioni, con aumento pronta ad aggregazioni

La compagnia vuole cogliere ogni opportunità di crescita anche per linee esterne. L'operazione di rafforzamento patrimoniale verrà eseguita tra ottobre e novembre. Il pay-out nell'arco del piano sarà compreso tra 50% e 60%

19/09/2014 12.20

Tenaris, l'Argentina vuole attrarre gli investimenti nell'Oil&Gas

Il governo federale argentino e i governatori delle province hanno trovato un accordo per rivedere la legge sull'energia che andrà a sostituire quella del 1967, con l'obiettivo di aumentare gli investimenti nel Paese nel settore Oil&Gas. L'Argentina rappresenta l'8% del fatturato 2014 di Tenaris e per Equita è un potenziale upside per il titolo

19/09/2014 12.10