Milano Finanza
Domenica 13 Luglio 2014 - Ore 19:27



borsa italiana





  

                          

FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib 20.615 0,62%17.30.52
All Share 21.9160,55%17.38.00
Star 17.8200,31%17.30.59
Mid Cap 27.4220,10%17.30.59
Small Cap 18.562-0,31%17.38.00
Micro Cap 23.2052,34%17.30.59

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per venerdì 11 luglio

E’ stata una giornata negativa per il mercato azionario italiano che ha subito una brusca flessione e si è portato a contatto con un’importante fascia di supporto grafico. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 20.900 punti, si è indebolito con i prezzi che sono scesi fino a quota 20.750. Il cedimento di quest’ultimo livello ha poi innescato un violento sell-off, con i prezzi che hanno raggiunto quota 20.300 (minimo intraday a 20.285). La situazione tecnica di breve periodo rimane quindi precaria (i principali indicatori...

11/07/2014 6.15


Sentiment di mercato

Piazza Affari frena con Wall Street ma svetta in Europa di Serena Berici

Il Ftse Mib ha terminato l'ultima seduta della settimana in rialzo dello 0,62% a 20.614 punti dopo essersi spinta fino a un massimo intraday a 20.833 punti, rallentando in scia all'apertura incerta di Wall Street. Gli investitori non hanno infatti accolto con particolare calore i conti di Wells Fargo, la quarta maggiore banca degli Stati Uniti per asset e la prima per capitalizzazione di mercato, i cui risultati sono usati come cartina tornasole della distribuzione del credito per il settore immobiliare. La banca ha chiuso il secondo trimestre dell'anno con un utile netto in rialzo del 4% a 5,726 miliardi di dollari (1,01 dollari per azione), in linea con le attese, mentre i ricavi sono scesi a 21,07 miliardi di dollari, comunque meno dei 20,84 miliardi previsti dal consenso. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a 169 punti base dai 175 centesimi dell'apertura e il rendimento del decennale domestico si è assestato al 2,90%. In asta il Tesoro ha collocato tutti i 7,5 miliardi...

11/07/2014 18.27
ANDAMENTO SETTORI FTSE ITALIAVALOREVAR %ORA
All-Share Automobiles & Part 68.025,2 0,36 23.50.30
All-Share Banks 14.394,1 0,4172 23.50.30
All-Share Basic Materials 45.529,4 0,0706 23.50.30
All-Share Basic Resources 46.032,4 0,1018 23.50.30
All-Share Chemicals 11.147,5 -1,0413 23.50.30
All-Share Construction & Mat 27.619,1 -1,4582 23.50.30
All-Share Consumer Goods 61.066,6 0,3334 23.50.30
All-Share Consumer Services 21.334,6 -0,3312 23.50.30
All-Share Financial Services 60.743 -0,075 23.50.30
All-Share Financials 15.555,5 0,5156 23.50.30
All-Share Food & Beverage 42.754,1 1,4072 23.50.30
All-Share Health Care 57.470,9 1,2553 23.50.30
All-Share Industrial Goods 25.263,6 0,8382 23.50.30
All-Share Industrials 25.099,2 0,5653 23.50.30
All-Share Insurance 15.865,8 1,0779 23.50.30
All-Share Media 12.790 -0,6764 23.50.30
All-Share Oil & Gas 23.556,8 0,354 23.50.30
All-Share Personal & Househo 55.095 0,0988 23.50.30
All-Share Retail 88.360 -0,1477 23.50.30
All-Share Technology 25.734,4 0,5678 23.50.30
All-Share Telecommunications 15.233,7 -1,1845 23.50.30
All-Share Travel & Leisure 28.930,9 -0,0466 23.50.30
All-Share Utilities 22.842,9 1,483 23.50.30

News & Alert di piazza Affari

Enel: positivo il breakout di 4,23-4,25 euro

Giornata positiva per Enel, che nelle ultime sedute ha sempre mostrato una forza relativa superiore al mercato e un’ottima capacità di tenuta sopra l’area 4,14-4,12 euro: la...

11/07/2014 15.00

Enel GP, accordo da 95 mln con Sharp

Enel Green Power rileverà gli obblighi della quota della società giapponese per l'acquisto di pannelli fotovoltaici prodotti dalla fabbrica di Catania di 3Sun. Contestualmente Sharp esce dal capitale di un'altra joint-venture, Esse, e l'intera quota sarà rilevata da Egp che deterrà così il 100% del capitale sociale

11/07/2014 14.44

Kepler, in Italia tempi duri per il business del cemento

La casa d'affari ha sottolineato che a giugno il mercato italiano ha registrato un calo del 12% anno su anno, con un secondo trimestre addirittura peggiore del primo. Per gli esperti la situazione resterà turbata anche nei prossimi mesi ed è necessario più di un consolidamento nel settore

11/07/2014 12.52

Indesit corre e si avvicina all'offerta di Whirpool

Indesit punta a quota 11 euro (+2,56%), la cifra offerta da Whirlpool per la quota della famiglia Merloni. E alcuni analisti ipotizzano anche un possibile rialzo del prezzo dell'offerta. L'operazione dovrebbe concludersi entro fine 2014 e sarà finanziata da Whirlpool tramite cassa disponibile e debito

11/07/2014 12.09

Argento: la tendenza di breve periodo rimane rialzista

L’argento (analizzato tramite l’E-Mini Silver future quotato sul Cme) ha effettuato un importante spunto rialzista ed è salito fino a quota 21,63 dollari. La tendenza di breve...

11/07/2014 11.45

A2A, nuovo piano industriale a inizio 2015

E' quanto hanno comunicato ieri il presidente dell'utiliy Valotti e l'ad Camerano. Il piano industriale sarà aggiornato ogni trimestre e gli analisti hanno evidenziato che il management sta lavorando anche sulla riorganizzazione del gruppo e sulla valutazione e selezione di opportunità per i nuovi investimenti

11/07/2014 11.11

Cir: la situazione tecnica di breve periodo si è indebolita

Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica di Cir è peggiorata. Il titolo si è infatti scontrato con la solida resistenza grafica posta a 1,15 euro e ha subito una brusca...

11/07/2014 10.10

FtseMib: brusca ondata ribassista a 20.300 punti

Nel corso delle ultime sedute la struttura tecnica di piazza Affari si è deteriorata. L’indice Ftse-Mib ha infatti subito una brusca flessione, innescata dalla forte ondata ribassista...

11/07/2014 9.20

Euro-dollaro: la struttura grafica di breve termine rimane contrastata

Nella giornata di giovedì il cambio euro-dollaro ha subito una veloce correzione ed è sceso in area 1,36-1,3590. La struttura grafica di breve termine rimane contrastata: una...

11/07/2014 7.45

Fitch taglia il rating su Creval a BB

L'agenzia internazionale ha abbassato il giudizio sul debito a lungo termine dell'istituto per riflettere l'accelerazione dei crediti deteriorati e il basso tasso di copertura associato. Confermati, invece, i rating di altri sette istituti bancari italiani

10/07/2014 20.05