Milano Finanza
Venerdì 1 Agosto 2014 - Ore 01:38




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib20.571-1,52%17.30.59
All Share21.821-1,50%17.38.00
Star17.820-1,22%17.30.57
Mid Cap26.878-1,29%17.30.59
Small Cap18.249-1,02%17.38.00
Micro Cap21.744-1,16%17.30.59

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per giovedì 31 luglio

E’ stata una giornata negativa per il mercato italiano che è stato respinto da un’importate area di resistenza e ha subito una veloce correzione. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 21.045 punti, è rimbalzato verso la resistenza posta a 21.150 prima di accusare una veloce correzione che si è arrestata in area 20.970-20.960. Dopo un veloce rimbalzo tecnico, che si è arrestato a ridosso di 21.170, il derivato si è indebolito ed è sceso fino a 20.870. La struttura grafica di breve periodo rimane quindi...

31/07/2014 6.25


Sentiment di mercato

Il Banco Espirito fa tremare le banche, Ftse Mib -1,52%

Piazza Affari ha chiuso la seduta in calo dell'1,52% a 20.570 punti, dopo avere oscillato tra un massimo intraday a quota 20.976 e un minimo a 20.480 punti, pagando il secondo default dell'Argentina nel giro di pochi anni e soprattutto i problemi legati al Banco Espirito Santo, che ha perso circa il 40% sulla borsa di Lisbona dopo avere chiuso il primo semestre con una perdita record di 3,57 miliardi di euro, equivalente al 2% del pil portoghese. La perdita del secondo trimestre del principale Istituto di credito lusitano è stata più grave del previsto e la banca ha ora allo studio un piano di ristrutturazione che include un aumento di capitale e la cessione di asset. Inoltre, sembra sempre più probabile anche un ricorso agli aiuti da parte della Banca centrale portoghese. L'autorità aveva già sospeso ieri le vendite allo scoperto sul titolo, che aveva perso nel corso della sessione il 10% in vista della pubblicazione dei conti, mentre oggi il titolo non è stato ammesso...

31/07/2014 20.06
ANDAMENTO SETTORI FTSE ITALIAVALOREVAR %ORA
All-Share Automobiles & Part 66.191,9-1,929623.50.13
All-Share Banks 14.557,7-2,596723.50.13
All-Share Basic Materials 43.028,6-3,355823.50.13
All-Share Basic Resources 43.436,8-3,403223.50.13
All-Share Chemicals 11.119,8-1,719123.50.13
All-Share Construction & Mat 26.066,8-3,13223.50.13
All-Share Consumer Goods 60.309,8-1,598623.50.13
All-Share Consumer Services 20.455,6-2,760523.50.13
All-Share Financial Services 60.929,9-1,844623.50.13
All-Share Financials 15.702-1,788823.50.13
All-Share Food & Beverage 41.563,5-0,891623.50.13
All-Share Health Care 56.080,9-0,214623.50.13
All-Share Industrial Goods 25.081,30,197323.50.13
All-Share Industrials 24.774,8-0,184923.50.13
All-Share Insurance 15.990,80,957823.50.13
All-Share Media 11.551,6-3,202723.50.13
All-Share Oil & Gas 23.033,3-1,779523.50.13
All-Share Personal & Househo 55.295,8-1,44723.50.13
All-Share Retail 88.672,5-3,0823.50.13
All-Share Technology 25.099,9-1,249523.50.13
All-Share Telecommunications 15.226,6-2,956623.50.13
All-Share Travel & Leisure 28.564,3-1,822323.50.13
All-Share Utilities 23.085,8-0,555723.50.13

News & Alert di piazza Affari

Eni pronta a vendere Saipem, ma senza fretta

Dall'aggiornamento del piano industriale è emerso che il gruppo è ancor più focalizzato sulle priorità di business oil & gas e sulla centralizzazione dei servizi tecnici e di staff, mentre Saipem è una partecipazione non-core. Le dismissioni sono state aumentate a 11 mld di euro al 2017, mentre il risparmio dei costi sarà di 1,7 mld

31/07/2014 19.10

Rcs rivede stima ricavi 2014 e termine cessioni

Nel primo semestre la casa editrice ha riportato una perdita in miglioramento a 70 mln di euro e ricavi in calo a 611,1 mln: sono attesi a fine anno stabili rispetto al 2013 e rispetto alle precedenti ipotesi di lieve crescita. La riduzione del debito entro l'anno potrebbe non essere centrata. Il termine entro cui cedere asset per 250 mln è stato spostato al 30 settembre 2015

31/07/2014 17.15

Utile a 358 mln di dollari, Cnh spiazza il mercato

Balzo del titolo a Piazza Affari dopo un secondo trimestre decisamente superiore alle attese con ricavi aumentati, anche se solo dello 0,9%, a 8,911 mld di dollari e un utile netto salito oltre i 290 mln di dollari attesi dal consenso. Inoltre, a dispetto di chi temeva un taglio dei target 2014, la società li ha confermati. Previsto un piano di efficienze con risparmi annui pari a 160 mln di dollari al 2016

31/07/2014 16.20

Mondadori, i periodici sostengono la redditività operativa

Grazie agli interventi sui prodotti, alle attività di contenimento dei costi (-70 mln di euro, -13,1%) e alla riduzione degli oneri non ricorrenti, il margine operativo lordo consolidato è aumentato nel semestre a 14,9 mln. L'area periodici ha raggiunto un mol complessivo (Italia e Francia) in crescita del 50,3% a 26,3 mln

31/07/2014 14.40

Trevi, Fsi nuovo socio

Il Fondo Strategico Italiano ha sottoscritto un accordo per l'ingresso nel capitale di Trevi Finanziaria Industriale. Parteciperà a un aumento di capitale di 200 mln di euro con un investimento fino a 101 mln (15,8% del capitale), mentre la famiglia Trevisani scenderà al 34,8%. Per gli analisti l'aumento di capitale migliorerà la struttura finanziaria del gruppo

31/07/2014 14.05

Autogrill, l'ebitda cresce più del previsto nel semestre e nel trimestre

La società ha chiuso il primo semestre con ricavi stabili a 1.787 mln di euro per il deconsolidamento del ramo US retail. Rilevante la crescita delle vendite negli aeroporti (+5,5%). L'ebitda è cresciuto del 4,7% a 103,5 mln grazie al miglioramento delle performance nelle aree gestite da HMSHost e negli altri Paesi Ue. La perdita cala a 18,4 mln. Confermati i target 2014

31/07/2014 13.45

Cdp Reti, oggi incontro con State Grid su altri investimenti

E' stato firmato oggi l'accordo per la cessione del 35% di Cdp Reti al gruppo cinese per 2,1 mld di euro. Un'intesa che per il ministro Padoan è solo una tappa del processo di integrazione tra Italia e Cina che si sta rafforzando quotidianamente. Il presidente della Cdp Bassanini nel pomeriggio incontrerà i vertici di State Grid Corporation of China per studiare investimenti comuni in Italia e investimenti italiani in Cina

31/07/2014 12.50

Greco: puntiamo al 13% di Roe nel 2015

L'obiettivo, ha detto il group ceo di Generali agli analisti, è molto impegnativo ma raggiungibile. Molto soddisfacente il contributo delle attività italiane, sia dal punto di vista dell'efficienza sia delle vendite

31/07/2014 11.55

Senza freni gli utili di Brembo (+48%)

Il gruppo ha chiuso il primo semestre con un utile di 64 mln euro, in crescita rispetto ai 43,2 mln registrati nello stesso periodo del 2013. Il fatturato è di 901,7 mln (+18,2% a/a). Nord America primo mercato per la società. Confermato il trend positivo degli ordinativi in portafoglio per la seconda parte dell'anno

31/07/2014 11.40

Enel: senza cessioni debito a 41 mld, gli asset russi non si toccano

Confermato l'impegno del management alla riduzione del debito entro la fine dell'anno, anche grazie al programma di cessioni da 4 mld di euro che può salire fino a 9 mld, e al miglioramento del flusso di cassa nella seconda parte dell'anno. Per l'ad Starace non ha senso in questo momento vendere gli asset in Russia. A marzo 2015 un nuovo piano industriale, ma la politica di dividendo non cambierà

31/07/2014 11.20