Milano Finanza
Mercoledì 23 Luglio 2014 - Ore 15:56



borsa italiana





  

                          

FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib 20.8970,11%15.41.29
All Share 22.1590,13%15.41.30
Star 17.9980,14%15.41.00
Mid Cap 27.0930,24%15.41.30
Small Cap 18.357-0,15%15.41.30
Micro Cap 22.3340,45%15.41.30

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per mercoledì 23 luglio

E’ stata una giornata decisamente positiva per il mercato azionario italiano che, sostenuto dal recupero del comparto bancario, ha effettuato un veloce spunto rialzista e si è allontanato dai minimi testati nel corso delle ultime sedute. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 20.570 punti, si è appoggiato a quota 20.530 prima di iniziare un importante allungo che ha spinto i prezzi verso 20.740-20.750 prima e fino a quota 20.900 in un secondo momento. Nonostante questo rialzo la struttura tecnica di breve termine rimane precaria , con i...

23/07/2014 6.25


Sentiment di mercato

Piazza Affari mette le ali, rimbalzano le banche

Piazza Affari ha chiuso la seduta in rialzo del 2,16% a 20.873 punti, con un minimo intraday toccato a quota 20.521 e un massimo intraday a 20.885 punti, accelerando al rialzo dopo la rottura della soglia psicologica dei 20.800 punti. Gli investitori si sono focalizzati sui fondamentali dell'economia americana mettendo in secondo paino, almeno per oggi, le tensioni geopolitiche in Ucraina e in Medio Oriente. Secondo gli operatori, però, il sentiment resta fragile e l'Unione europea intende adottare un embargo sul commercio delle armi contro la Russia e vietare a Mosca l'accesso ai capitali e, dunque, ai mercati finanziari. Tra le possibilità ci si sarebbe anche quella di legare queste misure ad una clausola di condizionalità: le restrizioni partirebbero nel caso in cui la Russia dimostrasse di non collaborare alle indagini sull'incidente aereo avvenuto nei giorni scorsi nell'est dell'Ucraina. Dal Cairo, invece, il segretario di Stato americano John Kerry ha messo...

22/07/2014 18.22
ANDAMENTO SETTORI FTSE ITALIAVALOREVAR %ORA
All-Share Automobiles & Part 68.855,9 -0,2873 15.40.59
All-Share Banks 14.694,7 1,6744 15.40.59
All-Share Basic Materials 44.529,9 -1,071 15.40.59
All-Share Basic Resources 44.950,3 -1,1771 15.40.59
All-Share Chemicals 11.525,4 2,6624 15.40.59
All-Share Construction & Mat 27.128,2 0,6907 15.40.59
All-Share Consumer Goods 61.565,2 -0,4539 15.40.59
All-Share Consumer Services 21.356,8 -0,4725 15.40.59
All-Share Financial Services 61.088,8 -0,1442 15.40.59
All-Share Financials 15.780,9 1,2141 15.40.59
All-Share Food & Beverage 42.191,2 -0,0081 15.40.59
All-Share Health Care 56.252,1 0,5597 15.40.59
All-Share Industrial Goods 25.290,4 -0,9909 15.40.59
All-Share Industrials 25.070,8 -0,8008 15.40.59
All-Share Insurance 15.827,2 0,1753 15.40.59
All-Share Media 11.955,9 -0,9773 15.40.59
All-Share Oil & Gas 24.107,9 0,4726 15.40.59
All-Share Personal & Househo 55.580,3 -0,6885 15.40.59
All-Share Retail 94.307,5 -0,3168 15.40.59
All-Share Technology 26.085,3 -3,9279 15.40.59
All-Share Telecommunications 15.331,4 -1,0034 15.40.59
All-Share Travel & Leisure 29.528,7 0,002 15.40.59
All-Share Utilities 23.058,5 -0,8254 15.40.59

News & Alert di piazza Affari

Generali acquisisce il pieno controllo di CityLife

Il gruppo triestino ha acquistato anche il 33% detenuto da Allianz diventando il proprietario unico della società che gestisce il progetto di riqualificazione urbana di Milano. Contestualmente, Allianz acquisirà la torre Isozaki e parte della componente residenziale. La chiusura dell'intera operazione è attesa nei prossimi giorni

23/07/2014 14.21

L'Espresso, -7,8% i ricavi pubblicitari nel primo semestre

Il gruppo ha registrato tra gennaio e giugno un utile netto di 3,8 mln euro, mentre i ricavi consolidati sono scesi del 10% a 332,5 mln. L'assemblea ha deliberato un aumento di capitale per massimi 7 mln di euro destinato alla conversione di un prestito obbligazionario. Su Persidera ipotesi di vendita intera società

23/07/2014 13.27

Bper chiude in anticipo l'offerta dei diritti inoptati

Nella prima seduta dell'offerta in borsa sono stati venduti tutti i 756.656 diritti non esercitati nell'ambito dell'aumento di capitale da 750 mln di euro terminato lo scorso 18 luglio. I diritti saranno utilizzati per sottoscrivere 7 nuove azioni ogni 16 diritti. Con la ricapitalizzazione il common equity potrebbe salire al 10,93%

23/07/2014 12.27

Boom di utili per Amplifon

La società ha archiviato il primo semestre dell'anno con un utile netto di 22,6 mln di euro, a fronte dei 4,3 mln registrati nello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi sono saliti a 416,5 mln ed è migliorato l'indebitamento finanziario. Nella secondo semestre continuerà la crescita esterna e il recupero della profittabilità in Europa

23/07/2014 11.571 Commento

Buzzi, Equita vede ebitda a 430 mln a fine anno

La sim ha alzato il rating sul titolo da hold a buy e il prezzo obiettivo a 15,4 euro stimando un miglioramento dell'ebitda nel secondo trimestre. Le stime sull'utile 2014-2016 sono state alzate in media del 6-7%. Il principale rischio di ribasso sulla valutazione del titolo è l'esposizione alla Russia e all'Ucraina

23/07/2014 10.22

Buzzi Unicem: positiva una conferma sopra 12,65 euro

Mattinata positiva per Buzzi Unicem, che ieri non era riuscita a sfruttare il deciso rimbalzo del mercato, ma che nelle battute iniziali della seduta odierna sta invece mostrando un’ottima...

23/07/2014 10.15 - Voto

StM torna in utile ma non convince

Torna in attivo Stmicroeletrconics sia nei conti del secondo trimestre 2014 che in quelli relativi al primo semestre dell’anno. La società ha migliorato ricavi e margine lordo, oltre a rafforzare il capitale. Secondo il ceo Carlo Bozotti sarà favorita la politica dei dividendi a favore degli azionisti. Ma il titolo perde a Piazza Affari

23/07/2014 8.42

Euro-dollaro: una brusca accelerazione ribassista

Nella giornata di martedì il cambio euro-dollaro ha subito una brusca flessione, con le quotazioni che sono scese fino a quota 1,3460. La struttura tecnica di breve termine rimane quindi...

23/07/2014 7.15

Beni Stabili, perdita di 66,7 mln nel primo semestre

La società ha chiuso il primo semestre dell'anno con una perdita netta di 66,7 milioni di euro, mentre i ricavi lordi di locazione sono rimasti in linea e la posizione finanziaria finanziaria negativa è peggiorata a 2,208 mld. Il rapporto fra il valore del mutuo richiesto e quello dell'immobile soggetto a ipoteca è salito al 50,9%

22/07/2014 16.05

Sogefi, perdita oltre le attese nel primo semestre

La società del gruppo Cir ha chiuso il primo semestre con una perdita netta di 7,3 mln di euro, penalizzata da oneri non ricorrenti per 17,4 mln. I ricavi sono stati in linea con le attese e per l'intero anno il mercato sudamericano è atteso debole. Il cda ha deliberato una proposta di aumento di capitale da circa 10 mln di euro

22/07/2014 14.00