Milano Finanza
Giovedì 2 Ottobre 2014 - Ore 18:28




borsa italiana


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib19.895-3,92%17.30.58
All Share21.038-3,76%17.38.00
Star17.600-2,27%17.30.59
Mid Cap25.275-2,56%17.30.59
Small Cap17.483-2,00%17.38.00
Micro Cap21.251-3,13%17.30.51

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per giovedì 2 ottobre

E’ stata una seduta negativa per il mercato azionario italiano che è stato respinto da un’importante resistenza grafica e ha subito una brusca correzione. Il FtseMib future, dopo un’apertura a 20.760, ha tentato un allungo ma si è scontrato con quota 20.920. Il mancato superamento di quest’ultimo livello ha innescato una rapida flessione, con i prezzi che sono scesi a 20.770 prima, attorno a 20.670 poi e in area 20.620-20.610 in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine rimane quindi contrastata: importante quindi...

02/10/2014 6.50


Sentiment di mercato

Piazza Affari scivola con le banche in attesa della Bce

Le borse europee continuano a scendere nel giorno delle comunicazioni della Bce, di gran lunga l'evento più importante della giornata. A Milano l'indice Ftse Mib perde l'1,16% a quota 20.465 punti. Londra segna un -0,34%, Parigi un -0,41%, Francoforte un -0,23% e Madrid un -0,76%. L'euro ha interrotto la caduta, è poco mosso nei confronti del dollaro a 1,2634, comunque resta sui minimi degli ultimi 2 anni. Il Btp tratta a un rendimento del 2,29% (spread con il Bund a 138 punti base). "Dovrebbe essere un appuntamento di natura prevalentemente tecnica", affermano gli analisti di Intesa Sanpaolo, precisando di aspettarsi "che vengano resi noti i dettagli del programma di acquisti di Abs, atteso partire per i primi di ottobre. È probabile che l'Eurotower comunichi un volume iniziale di acquisti (100-150 miliardi di euro), ma che si riservi di ampliare il programma nel tempo sia in termini di dimensioni sia per classe di rischio, e che rimanga un margine di indeterminatezza sui criteri...

02/10/2014 11.40
grafico

News & Alert di piazza Affari

Saviotti (Banco Popolare), un sogno un merger con Bpm

Dopo l'asset quality review e gli stress test quasi sicuramente si assisterà a un consolidamento delle banche popolari italiane e le nozze tra il Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano sarebbero "un sogno" per Saviotti, che assicura: nessun altro aumento di capitale finché sarà amministratore delegato

02/10/2014 16.50

Rcs, la Spagna resta un mercato core

E' quanto ha dichiarato oggi l'ad Jovane, gettando acqua sul fuoco sulle recenti indiscrezioni di una cessione del gruppo a El Mundo. Nessun commento su una possibile uscita anticipata del direttore del Corriere della Sera, De Bortoli. Coerente con il piano industriale la riduzione della quota di alcuni soci storici

02/10/2014 16.45

Draghi tiene nel cassetto il QE e Piazza Affari perde la pazienza

La Banca centrale europea resta pronta a misure non convenzionali, ma è la solita indicazione evasiva. Il QE non è dietro l'angolo e quindi i mercati indietreggiano, lo spread Btp/Bund risale e l'euro recupera nei confronti del dollaro

02/10/2014 15.5010 Commenti

Ferrari, oltre 400 milioni di ebit nel 2014

Il presidente uscente della Casa di Maranello, Montezemolo, prevede di chiudere l'anno con una cassa di 1,5 mld e vendite in crescita del 5%. Ferma restando l'importanza del contributo ai risultati di Fca, l'ad Marchionne ha ribadito l'autonomia del Cavallino Rampante

02/10/2014 15.15

Ubi Banca, polo aggregatore dopo test Bce

Oggi l'ad Massiah, contrario a porre un tetto agli stipendi dei manager bancari, ha dichiarato che se dagli esiti dell'aqr e degli stress test emergeranno difficoltà per alcune banche, l'istituto bergamasco non avrà problemi a intervenire come aggregatore, come anticipato da Mf-Milano Finanza. L'obiettivo è quello di creare valore e il 2015 potrebbe essere l'anno giusto per iniziare a crescere, anche oltreconfine

02/10/2014 14.30

Telecom, Patuano stempera qualsiasi speculazione

L'ad del gruppo tlc ha dichiarato che non è in programma un aumento di capitale, neppure riservato (Naguib Sawiris dovrà attendere), e che non sono stati ancora avviati contatti con Mediaset per una partnership commerciale. La valorizzazione delle torri del gruppo non si chiuderà quest'anno. Sol Trujillo? Patuano non lo vede da anni

02/10/2014 14.25

Marchionne, Fiat non è Ford. Target 2014 confermati

E' quanto ha ribadito oggi dal salone dell'auto di Parigi l'ad del Lingotto, precisando che in ogni caso sulla guidance 2014 si deciderà a fine mese. Nessun aumento di capitale in vista, i risultati che arrivano dal mercato sono "positivissimi". La vicenda in Lussemburgo "è solo un mal di testa". Il titolo Fiat accelera al rialzo

02/10/2014 11.30

Tod’s: in caduta verso i minimi di inizio agosto

Nuova battuta d’arresto per Tod’s, che anche stamattina sta pagando una decisa battuta d’arresto, prospettando un possibile approdo verso i minimi di inizio agosto a ridosso di 75 euro....

02/10/2014 11.00

Equita, con cessione GDS dividendo extra per Dea Capital di oltre 0,25 euro

La società ha ufficializzato la cessione di GDS a Ramsey Health Care e Credit Agricole Assurances per 170 mln di euro. La definizione di un dividendo straordinario sarà di competenza del cda chiamato ad approvare il bilancio 2014. Gli analisti della sim si aspettano una cedola extra di oltre 0,25 euro per azione e dalla potenziale vendita di Migros di oltre 0,40 euro

02/10/2014 10.55

Gtech, un altro passo verso Wall Street

Il cda ha approvato l'incorporazione di Gtech nella controllata di diritto inglese Georgia Worldwide, operazione che si inserisce nel quadro dell'acquisizione di IGT e della quotazione delle azioni della newco al Nyse. Ok anche a un buyback sul 9,5% del capitale per limitare il rischio di movimenti anomali sul prezzo del titolo. Kepler Cheuvreux stima il prezzo del diritto di recesso a 19,2-19,3 euro per azione

02/10/2014 9.40