Milano Finanza
Giovedì 31 Luglio 2014 - Ore 13:28




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib20.647-1,15%13.11.32
All Share21.896-1,16%13.11.30
Star17.808-1,28%13.11.00
Mid Cap26.828-1,48%13.11.30
Small Cap18.235-1,10%13.11.30
Micro Cap21.905-0,43%13.11.30

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per giovedì 31 luglio

E’ stata una giornata negativa per il mercato italiano che è stato respinto da un’importate area di resistenza e ha subito una veloce correzione. Il FtseMib future, dopo un'apertura a 21.045 punti, è rimbalzato verso la resistenza posta a 21.150 prima di accusare una veloce correzione che si è arrestata in area 20.970-20.960. Dopo un veloce rimbalzo tecnico, che si è arrestato a ridosso di 21.170, il derivato si è indebolito ed è sceso fino a 20.870. La struttura grafica di breve periodo rimane quindi...

31/07/2014 6.25


Sentiment di mercato

Banco Espirito, Argentina e inflazione affossano il Ftse Mib

Il Ftse Mib incrementa le perdite cedendo l'1,60% a 20.552 punti, appesantito dal default dell'Argentina e dal flop del Banco Espirito Santo (-64,11% alla borsa di Lisbona) che, dopo avere registrato una perdita di 3,57 miliardi di euro e annunciato un aumento di capitale, ha risvegliato i timori di una debolezza del comparto finanziario (-1,55% allo Stoxx) innescando le vendite sui titoli bancari. "Scaduto il periodo di grazia di 30 giorni per il pagamento della cedola del 30 giugno, S&P ha messo in default selettivo l'Argentina e le altre agenzie di rating non tarderanno a pronunciarsi", ha commentato un operatore. Scambiano così in territorio negativo anche i principali listini europei dove Londra perde lo 0,11%, Francoforte l'1,18%, Parigi lo 0,87% e Madrid l'1,69%. "A soffrire di più sono i Paesi periferici spinti al ribasso dal comparto bancario. I conti di Banco Espirito Santo hanno indotto gli investitori a prendere profitto sui titoli bancari, che nelle ultime...

31/07/2014 12.00
ANDAMENTO SETTORI FTSE ITALIAVALOREVAR %ORA
All-Share Automobiles & Part 65.675,6-2,694613.12.59
All-Share Banks 14.670-1,845313.12.59
All-Share Basic Materials 43.506,2-2,283113.12.59
All-Share Basic Resources 43.916,9-2,335513.12.59
All-Share Chemicals 11.261,1-0,470213.12.59
All-Share Construction & Mat 26.378,1-1,975113.12.59
All-Share Consumer Goods 60.284,3-1,640213.12.59
All-Share Consumer Services 20.729,6-1,45813.12.59
All-Share Financial Services 60.829,9-2,005613.12.59
All-Share Financials 15.795,1-1,206513.12.59
All-Share Food & Beverage 41.760-0,42313.12.59
All-Share Health Care 55.561,3-1,139113.12.59
All-Share Industrial Goods 24.671,6-1,439413.12.59
All-Share Industrials 24.448,2-1,500813.12.59
All-Share Insurance 16.030,41,207813.12.59
All-Share Media 11.709,3-1,881213.12.59
All-Share Oil & Gas 23.226,5-0,955613.12.59
All-Share Personal & Househo 55.569,6-0,95913.12.59
All-Share Retail 90.405,6-1,185713.12.59
All-Share Technology 25.087,5-1,298313.12.59
All-Share Telecommunications 15.278,8-2,623913.12.59
All-Share Travel & Leisure 28.739,9-1,218813.12.59
All-Share Utilities 23.120,4-0,406613.12.59

News & Alert di piazza Affari

Cdp Reti, oggi incontro con State Grid su altri investimenti

E' stato firmato oggi l'accordo per la cessione del 35% di Cdp Reti al gruppo cinese per 2,1 mld di euro. Un'intesa che per il ministro Padoan è solo una tappa del processo di integrazione tra Italia e Cina che si sta rafforzando quotidianamente. Il presidente della Cdp Bassanini nel pomeriggio incontrerà i vertici di State Grid Corporation of China per studiare investimenti comuni in Italia e investimenti italiani in Cina

31/07/2014 12.50

Greco: puntiamo al 13% di Roe nel 2015

L'obiettivo, ha detto il group ceo di Generali agli analisti, è molto impegnativo ma raggiungibile. Molto soddisfacente il contributo delle attività italiane, sia dal punto di vista dell'efficienza sia delle vendite

31/07/2014 11.55

Senza freni gli utili di Brembo (+48%)

Il gruppo ha chiuso il primo semestre con un utile di 64 mln euro, in crescita rispetto ai 43,2 mln registrati nello stesso periodo del 2013. Il fatturato è di 901,7 mln (+18,2% a/a). Nord America primo mercato per la società. Confermato il trend positivo degli ordinativi in portafoglio per la seconda parte dell'anno

31/07/2014 11.40

Enel: senza cessioni debito a 41 mld, gli asset russi non si toccano

Confermato l'impegno del management alla riduzione del debito entro la fine dell'anno, anche grazie al programma di cessioni da 4 mld di euro che può salire fino a 9 mld, e al miglioramento del flusso di cassa nella seconda parte dell'anno. Per l'ad Starace non ha senso in questo momento vendere gli asset in Russia. A marzo 2015 un nuovo piano industriale, ma la politica di dividendo non cambierà

31/07/2014 11.20

Accordo F2i-Edison-Edf, nasce terzo operatore nelle rinnovabili

L'operazione prevede la costituzione di una società in cui F2i avrà il 70% e di una holding partecipata da Edison ed Edf il 30%. L'operatore controllerà 600 Mw di capacità, prevalentemente eolica. Migliora la redditività operativa di Edison nella prima metà dell'anno al netto dell'impatto straordinario delle rinegoziazioni dei contratti di gas

31/07/2014 10.40

I Rovati cedono Rottapharm alla svedese Meda

Dopo avere detto no a Piazza Affari meno di un mese fa, la famiglia ha firmato per la cessione del gruppo farmaceutico alla società che capitalizza 3,5 miliardi di euro. La vendita valorizza l'azienda 2,275 miliardi di euro, dato ben superiore ai numeri circolati in prossimità dell'Ipo poi sfumata. Il corrispettivo sarà pagato in contanti per 1,6 miliardi e per la quota residua in azioni. I Rovati avranno il 9% dell'azienda quotata a Stoccolma, il cui titolo sulla notizia guadagna il 3,3%

31/07/2014 9.55

Tenaris, trimestre senza sorprese

Le vendite nette nel secondo trimestre sono scese del 6% a 2,66 mld di dollari, in linea con le previsioni del consenso. Ha deluso di poco il margine operativo lordo calato del 3,8% a 701,9 mln di dollari. Meglio l'utile netto e la cassa. Broker alla finestra

31/07/2014 9.30

Creval conferisce il leasing ad Alba

Data esecuzione all'accordo Quadro, sottoscritto lo scorso 24 marzo, finalizzato allo sviluppo di un'alleanza strategica nel settore. Dopo la sottoscrizione dell'aumento di capitale di Alba, in cambio del conferimento, Creval avrà l'8,05% di Alba Leasing

31/07/2014 9.05

Ftse Mib in rialzo, banche poco scosse da maxi perdita Banco Espirito Santo

Apertura in frazionale rialzo per le borse europee, nonostante il default dell'Argentina e l'annuncio del Banco Espirito Santo di una pesante perdita di 3,57 mld nel primo semestre e di un prossimo un aumento di capitale. Sul listino milanese sono deboli le banche popolari. Premiati i conti di Generali ed Enel

31/07/2014 9.00

Unicredit: solida resistenza grafica in area 6,18-6,20 euro

Nella seduta di martedì Unicredit ha compiuto un veloce recupero ed è salita fino ad un massimo intraday di 6,15 euro. Nonostante questo rialzo la struttura tecnica di breve termine...

31/07/2014 8.451 Commento - Voto