Milano Finanza
Martedì 30 Settembre 2014 - Ore 12:08




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib20.7160,92%11.53.13
All Share21.8580,85%11.53.15
Star17.9200,17%11.53.00
Mid Cap25.7980,22%11.53.15
Small Cap17.8750,01%11.53.15
Micro Cap22.477-1,41%11.53.15

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per martedì 30 settembre

E’ stata una seduta negativa per il mercato azionario italiano che ha subito una brusca flessione e si dirige verso importanti livelli di supporto grafico. Il FtseMib future, dopo un’apertura a 20.780, è salito fino ad un massimo intraday di 20.830 punti prima di accusare una pericolosa ondata ribassista che ha spinto i prezzi a 20.600 prima, in area 20.550-20.530 poi e attorno a 20.360-20.350 in un secondo momento. La situazione tecnica di breve termine rimane quindi contrastata : pericolosa una discesa sotto 20.300 anche se, da un punto di vista...

30/09/2014 6.35


Sentiment di mercato

L'Italia resta in deflazione, nuove pressioni sulla Bce

L'Italia resta in deflazione a settembre. Lo ha certificato l'Istat precisando che nel mese corrente l'inflazione è diminuita dello 0,3% rispetto ad agosto e dello 0,1% nei confronti di settembre 2013. Lo stesso valore toccato ad agosto quando il Paese è tornato in deflazione per la prima volta dal 1959. Il consenso aveva previsto un rallentamento dello 0,2% mese su mese e un indice dei prezzi al consumo invariato anno su anno. La stabilità della flessione su base annua dell'indice generale è dipesa principalmente dall'accentuarsi della riduzione tendenziale dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (-2,8% dal -1,2% di agosto), bilanciata dalla riduzione dell'ampiezza del calo dei prezzi degli alimentari non lavorati (-0,9% dal -1,8% del mese precedente), mentre le altre tipologie di prodotto hanno confermato sostanzialmente gli andamenti tendenziali di agosto. L'inflazione di fondo, al netto degli alimentari non lavorati e dei beni energetici, è rimasta stabile a...

30/09/2014 11.50
grafico

News & Alert di piazza Affari

Ilva, sul piatto 400-500 milioni di dollari

Procedono spedite le trattative con i gruppi siderurgici Arcelor Mittal e Jindal per la vendita: secondo le indiscrezioni pubblicate dal quotidiano olandese "De Telegraaf", potrebbero presentare al ministero per lo Sviluppo economico un'offerta compresa tra i 400 e i 500 mln di dollari (pari a 314-392 mln di euro)

30/09/2014 11.40

Mediolanum: pericolosa una discesa sotto 5,50 euro

Da alcune settimane Mediolanum ha perso quello slancio positivo che aveva permesso al titolo di rimbalzare dai minimi di inizio agosto: le quotazioni hanno infatti ceduto un primo supporto utile posto...

30/09/2014 11.30

Fiat, per Ue accordi fiscali con Lussemburgo sono aiuti di Stato

In un'opinione preliminare pubblicata sul proprio sito Web relativo all'indagine sul trattamento fiscale agevolato in Lussemburgo a Fiat Finance and Trade, la Commissione ha spiegato di avere dei dubbi sulla compatibilità dell'accordo con le regole del mercato interno Ue

30/09/2014 11.00

EI Towers, ricavi a 264 milioni ed ebitda a 136 milioni nel 2018

Sono alcuni dei target contenuti nel business plan 2014-2018 approvato dal cda della società. Gli investimenti nel periodo si attesteranno mediamente tra 11-12 mln di euro. Il piano vedrà ulteriori 13 mln di efficienze nette. Il cash flow lordo dovrebbe passare dai 95 mln del 2013 a 125 mln nel 2018. Previsti acquisizioni e potenziali "transformational deal" nel settore delle torri in Italia (EI Towers è tra i pretendenti più accreditati per le torri di Wind)

30/09/2014 10.20

Intesa SanPaolo: fondamentale la tenuta di 2,35 euro

Da alcune settimane il quadro tecnico di Intesa SanPaolo si è progressivamente indebolito, con il titolo che soprattutto nelle ultime sedute ha registrato anche un aumento della volatilità....

30/09/2014 10.15 - Voto

Correzione in vista, Equita riduce esposizione ad azioni

Il peso dell'equity scende dal 98 al 93%. Urge ridurre i rischi perché le borse arrivano da cinque anni di rialzi, la liquidità rischia di favorire eccessi e l'aumento dei tassi negli Usa potrebbe far salire la volatilità. Tra i titoli preferiti c'è Anima mentre viene azzerata l'esposizione su Mediolanum e ridotta quella su Unicredit per prendere profitto dal recente mini-rally delle borse

30/09/2014 10.05

Saras fa shopping in casa Eni

Sarlux, controllata dalla società della famiglia Moratti, ha raggiunto un accordo con Versalis, società del gruppo Eni, per l'acquisizione di alcuni impianti e del relativo personale dello stabilimento Versalis di Sarroch. A sostenere i corsi dell'azione sono anche i margini di raffinazione sui massimi dell'anno

30/09/2014 9.45

Piazza Affari sale, Fiat sotto pressione

Appuntamento chiave i dati sull'inflazione a settembre in Italia, che dovrebbero mostrare un altro rallentamento del costo della vita (-0,3% su mese), e quelli in Ue (0,3%). La petizione alle autorità Usa per chiedere l'apertura di un'indagine, riguardante 4,9 milioni di veicoli Chrysler, a proposito di presunti problemi che possono portare a uno stop del motore, e il profit warning di Ford pesano su Fiat

30/09/2014 9.00

Salvatore Ferragamo: la struttura tecnica si sta indebolendo

Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica di Salvatore Ferragamo si è indebolita. Le quotazioni si sono infatti scontrate con la resistenza posta in area 23-23,10 euro e hanno accusato una brusca...

30/09/2014 8.15

Euro-dollaro: la tendenza di breve termine rimane ribassista

Nella giornata di lunedì il cambio euro-dollaro è sceso fino a quota 1,2665 prima di tentare un timio rimbalzo tecnico. La struttura grafica di breve termine rimane quindi negativa e solo il forte ipervenduto...

30/09/2014 7.05