Milano Finanza
Venerdì 19 Settembre 2014 - Ore 17:46




borsa italiana




  


FUTUREVALOREVAR %ORA
Ftse Mib21.045-0,40%17.25.00
All Share22.252-0,39%17.25.00
Star18.2930,14%17.25.00
Mid Cap26.712-0,49%17.25.00
Small Cap18.349-0,04%17.25.00
Micro Cap22.6550,61%17.25.00

Analisi e previsioni

FtseMib future: spunti operativi per venerdì 19 settembre

E’ stata una seduta contrastata per il mercato azionario italiano che ha tentato un allungo ma è stato respinto da importanti barriere grafiche. Il FtseMib future ( con scadenza dicembre 2014, che da questa mattina diventa il future di riferimento e che tratta 110 punti in meno rispetto al valore dell’indice ), dopo un’apertura a 21.020, si è appoggiato a quota 20.950 prima di effettuare un veloce balzo in avanti che ha spinto i prezzi in area 21.170-21.175. Da questa zona è poi iniziata una pericolosa correzione intraday, con...

19/09/2014 6.15


Sentiment di mercato

Ftse Mib in rally dopo il "no" della Scozia, banche toniche

Il Ftse Mib guadagna l'1,04% a 21.348 punti dopo la vittoria del no al referendum scozzese. Gli investitori si domandano ora dove sono indirizzati i mercati e quali saranno i prossimi avvenimenti. Dopo il superamento della Federal Reserve di mercoledì sera, della prima Tltro di ieri e accantonata la problematica degli eventuali effetti che avrebbe potuto avere una vittoria del sì del referendum scozzese, per il segretario generale di Assiom Forex, Claudia Segre, il focus tornerà a concentrarsi sull'aspetto macroeconomico e sulle tensioni geopolitiche. A livello domestico, in Europa, l'attenzione sarà soprattutto sull'esito degli asset quality review e degli stress test della Bce. Per il capo analista di Nordea, Jan von Gerich, il distacco tra il si e il no mostra un "risultato chiaro e questo dovrebbe sostenere i prezzi dell'azionario. L'attenzione si sposterà anche in Catalogna, dove il Parlamento regionale sta per votare su una legge che consenta al governo della Catalogna...

19/09/2014 11.30
grafico

News & Alert di piazza Affari

Intesa, Ente CR Firenze si aspetta risultati "molto importanti"

La fondazione azionista con una quota del 3,378% prevede per Ca' de Sass una redditività significativa ed è fiduciosa che la banca possa ottenere un giudizio positivo in sede di esame del bilancio da parte della Bce. La revisione del sistema duale? Non spetta ai soci, secondo il presidente dell'ente Tombari. Kepler conferma buy dopo indiscrezioni acquisto minorities di CR Rieti

19/09/2014 16.30

Catalogna e voci downgrade Francia frenano Piazza Affari

Il presidente della Catalogna ha detto che firmerà il decreto per indire un referendum sull'indipendenza da Madrid il 9 novembre. Svanisce così l'effetto Scozia con gli investitori in un primo momento confortati dalla vittoria del no. Un esito accolto con soddisfazione da Angela Merkel che ha però evocato ripercussioni indirette sugli altri movimenti separatisti in Ue

19/09/2014 15.203 Commenti - Voto

Salini, buyback fino al 10% del capitale

L'assemblea degli azionisti ha approvato il riacquisto di azioni proprie. Pietro Salini si è augurato che Renzi riapra il dossier della costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina. La società è in linea con gli obiettivi di quest'anno e del business plan al 2017. Il trasferimento della sede all'estero è un opzione, ma l'ad tifa per l'Italia

19/09/2014 14.45

CS, alte aspettative per i produttori auto Ue. A rischio Fiat

Credit Suisse ha stimato per il settore una crescita dell'ebit del 14,9% nel secondo semestre. Il Lingotto, però, difficilmente raggiungerà il target e potrebbe rivedere al ribasso la guidance di quest'anno a fine ottobre con un ebit a 2,4 mld (3,6-4 mld il target di Fiat). La quotazione a Wall Street è il preludio per un aumento di capitale

19/09/2014 14.05

STM non fornisce più il nuovo iPhone e cala in borsa

Il gruppo, che aveva fornito le versioni 4 e 5 dell'iPhone del giroscopio, non sarà più il fornitore del componente per la sesta edizione dello Smartphone di Cupertino. Credit Suisse (underperform) stima un impatto minimo negativo del 5% sull'ebit del gruppo. Ma per Equita il cambio euro/dollaro dovrebbe più che compensare le perdite

19/09/2014 12.50

Cattolica Assicurazioni, con aumento pronta ad aggregazioni

La compagnia vuole cogliere ogni opportunità di crescita anche per linee esterne. L'operazione di rafforzamento patrimoniale verrà eseguita tra ottobre e novembre. Il pay-out nell'arco del piano sarà compreso tra 50% e 60%

19/09/2014 12.20

Tenaris, l'Argentina vuole attrarre gli investimenti nell'Oil&Gas

Il governo federale argentino e i governatori delle province hanno trovato un accordo per rivedere la legge sull'energia che andrà a sostituire quella del 1967, con l'obiettivo di aumentare gli investimenti nel Paese nel settore Oil&Gas. L'Argentina rappresenta l'8% del fatturato 2014 di Tenaris e per Equita è un potenziale upside per il titolo

19/09/2014 12.10

Cattolica Ass. vede l'utile 2017 a 209 mln ma vara aumento da 500 mln

La compagnia punta a raggiungere nel 2017 un utile netto consolidato raddoppiato rispetto ai 109 mln di euro del 2013, un Roe al 9% e una raccolta premi complessiva di 5,8 mld. Target troppo aggressivi per gli analisti. Sono alcuni dei target del piano di impresa 2014-2017. Previsti investimenti per 100 mln e un'iniezione a sorpresa di capitale fresco per 500 mln che il mercato non digerisce

19/09/2014 10.50

Enel: nuovo segnale di forza sopra 4,26-4,27 euro

Avvio di seduta molto promettente per Enel, che sta proseguendo il recupero di ieri e ha già raggiunto la resistenza di breve a 4,26-4,27 euro: proprio il breakout di questo livello darà...

19/09/2014 10.15

Telecom, Vivendi valuta il 5,7% 1,01 miliardi

Il gruppo francese ha firmato l'accordo finale per la vendita della divisione brasiliana Gvt alla spagnola Telefonica per 4,66 mld di euro. Il gruppo francese riceverà il 5,7% di Telecom Italia (l'8,3% dei diritti di voto) per un valore di mercato di 1,01 mld di euro e il 7,4% dei titoli di Telefonica Brasil (2,02 mld). Telecom Italia sempre più public company

19/09/2014 9.50