Milano Finanza
Mercoledì 20 Agosto 2014 - Ore 10:45



Guerra con un piede fuori da Luxottica

L'ad, in sella da 10 anni, potrebbe uscire dal gruppo di Agordo. In questi giorni l'azionista Del Vecchio e il dirigente si stanno confrontando sull'opportunità della separazione consensuale che potrebbe avvenire nell'arco di 5-6 mesi. Per Guerra un futuro in politica o in una multinazionale Usa. Partito il toto-nomine sul successore19/08/2014


  1. Luxottica, senza Guerra più dividendi e meno M&A

Tango bond, Buenos Aires vuole nazionalizzarli

Il presidente argentino, Christina Fernandez Kirchner, intende far approvare una nuova legge dal Parlamento per cambiare giurisdizione ai tango bond. In tal modo i detentori dei titoli del debito pubblico che hanno accettato il concambio verrebbero pagati direttamente in Argentina, bypassando il Tribunale di New York 20/08/2014


Vai alla diretta di Class CNBC

Cinque titoli con un potenziale a doppia cifra

Dopo l’annuncio dei risultati del secondo trimestre gli analisti di Société Générale hanno rivisto rating e prezzi obiettivo dei titoli europei compresi nel loro portafoglio. Ecco chi merita il giudizio buy 20/08/2014
Tokyo resiste alla frana di Hiroshima
Seduta piatta alla borsa di Tokyo, che ha chiuso in parità dopo una serie di rialzi, resistendo così alle tragiche notizie da Hiroshima, colpita da una gigantesca frana 20/08/2014
Apple, nuovo record in attesa di iPhone 6
In attesa della presentazione di iPhone 6, che dovrebbe avvenire il 9 settembre, Apple ha ritoccato il proprio record storico a Wall Street toccando ieri quota 100, 19 dollari. Il mercato scommette però anche sul debutto di iTime, il primo computer indossabile made in Cupertino, o una versione più evoluta dell'Apple TV 19/08/2014
Piazza Affari fanalino di coda in Europa, si riduce lo spread
Francoforte è stata la migliore piazza europea anche grazie ai segnali di distensione tra l'Ucraina e la Russia. Il differenziale tra Btp e Bund è sceso sulle aspettative di un intervento straordinario della Bce, stile Fed (QE), a 159 punti. Il rimbalzo di Telecom Italia, Mediaset e dei titoli del risparmio gestito non è stato sufficiente a controbilanciare il calo di Fiat ed Enel 19/08/2014
Unicredit diventa il secondo azionista di O2
La controllata ceca dell'istituto ha acquistato il 5,86% del capitale dell'operatore telefonico locale, comprando 17,48 milioni di azioni dagli investitori che non sono riusciti a vendere la loro partecipazione nella recente offerta di buyout della società di telecomunicazioni. Il maggiore socio di O2 è Ppf Group che fa capo al miliardario Petr Kellner 19/08/2014


Altre News

Classifiche

VAI ALLA SEZIONE 

Dal giornale di oggi

VAI ALLA SEZIONE 

Entra in My Tech

VAI ALLA SEZIONE 



Torna in Alto