Milano Finanza
Martedì 30 Settembre 2014 - Ore 12:07



L'Italia resta in deflazione, nuove pressioni sulla Bce

A settembre l'inflazione italiana è diminuita dello 0,3% congiunturale e dello 0,1% tendenziale. Nel complesso dell'Eurozona ha mostrato una crescita annua dello 0,3%, in linea con il consenso ma in calo rispetto al dato di agosto e sui minimi da ottobre 2009. Le borse hanno accelerato al rialzo dopo il dato30/09/2014

Ilva, sul piatto 400-500 milioni di dollari

Procedono spedite le trattative con i gruppi siderurgici Arcelor Mittal e Jindal per la vendita: secondo le indiscrezioni pubblicate dal quotidiano olandese "De Telegraaf", potrebbero presentare al ministero per lo Sviluppo economico un'offerta compresa tra i 400 e i 500 mln di dollari (pari a 314-392 mln di euro) 30/09/2014


Vai alla diretta di Class CNBC

I pagamenti globali non-cash cresceranno di quasi il 10%

Secondo le previsioni del World Payments Report 2014 pubblicato da Capgemini e Rbs il ritmo sostenuto e la pressione normativa spingono verso la trasformazione dei processi di pagamento. I volumi dei pagamenti globali non-cash sono previsti in crescita del 9,4% fino a raggiungere i 366 mld di transazioni nel 2013 30/09/2014
EI Towers, ricavi a 264 milioni ed ebitda a 136 milioni nel 2018
Sono alcuni dei target contenuti nel business plan 2014-2018 approvato dal cda della società. Gli investimenti nel periodo si attesteranno mediamente tra 11-12 mln di euro. Il piano vedrà ulteriori 13 mln di efficienze nette. Il cash flow lordo dovrebbe passare dai 95 mln del 2013 a 125 mln nel 2018. Previsti acquisizioni e potenziali "transformational deal" nel settore delle torri in Italia (EI Towers è tra i pretendenti più accreditati per le torri di Wind) 30/09/2014
Bankitalia, fiduciosi su esito Ltro
Intervenuto alla conferenza intergovernativa sul Fiscal Compact alla Camera, il governatore di Bankitalia ha parlato dell'Unione bancaria come di una tappa fondamentale, esortando però a guardare in prospettiva a una legge bancaria europea 30/09/2014
Correzione in vista, Equita riduce esposizione ad azioni
Il peso dell'equity scende dal 98 al 93%. Urge ridurre i rischi perché le borse arrivano da cinque anni di rialzi, la liquidità rischia di favorire eccessi e l'aumento dei tassi negli Usa potrebbe far salire la volatilità. Tra i titoli preferiti c'è Anima mentre viene azzerata l'esposizione su Mediolanum e ridotta quella su Unicredit per prendere profitto dal recente mini-rally delle borse 30/09/2014
Saras fa shopping in casa Eni
Sarlux, controllata dalla società della famiglia Moratti, ha raggiunto un accordo con Versalis, società del gruppo Eni, per l'acquisizione di alcuni impianti e del relativo personale dello stabilimento Versalis di Sarroch. A sostenere i corsi dell'azione sono anche i margini di raffinazione sui massimi dell'anno 30/09/2014


Altre News

  • C'è solo il Tagliadebito

    C'è solo il Tagliadebito

    Le vicende di questa ultima settimana segnano per l’Italia una fase nuova nella più lunga crisi economica mai vissuta dalla Unità: è ormai chiaro il fallimento della politica economica degli ultimi tre anni.

Classifiche

VAI ALLA SEZIONE 

Dal giornale di oggi

VAI ALLA SEZIONE 

Entra in My Tech

VAI ALLA SEZIONE