Milano Finanza
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - Ore 20:15



Ftse Mib in calo in attesa della Bce, in luce le popolari

I listini europei si sono presi una pausa in vista del meeting della Bce, che dovrebbe chiarire i dettagli del piano di acquisto di asset backed securities lanciato lo scorso 4 settembre. A favorire la cautela degli investitori sono stati anche i dati macro Usa contrastanti. Spread Btp/Bund a 139 pb e cross euro/dollaro sotto 1,2601/10/2014

Nomura, domani la Bce lascerà i mercati a bocca asciutta

Gli economisti non si attendono né variazioni sui tassi, né l'annuncio di nuove misure non convenzionali. Saranno però presentati i dettagli dei programmi di acquisti di abs e covered bond e all'ordine del giorno ci sarà anche la seconda asta di Tltro. Draghi non fornirà l'ammontare preciso dei tre programmi, cifra che per Nomura sarà 500 mld di euro 01/10/2014


  1. Pmi Germania campanello d'allarme per Bce, borse caute
  2. La Bce potrebbe acquistare Abs spazzatura di Grecia e Cipro

Vai alla diretta di Class CNBC

Hera aumenta gli investimenti, il 70% alle reti

Un margine operativo lordo di 1,02 mld, 2,1 mld di investimenti e una crescita dell'utile per azione del 5% annuo sono i principali cardini del business plan al 2018. Focus su nuove acquisizioni. Confermata la politica di dividendi. La crescita dell'utile, però, è inferiore a quanto stimato da alcuni analisti e il titolo accelera al ribasso in borsa 01/10/2014
Guidi, cessione quote Raiway non riguarda frequenze
Il ministro dello Sviluppo Economico, oggi alla Camera durante la question time, ha sottolineato che si potranno aprire nuove prospettive di sviluppo per Rai Way e ha chiarito che la privatizzazione riguarderà unicamente la gestione delle torri di trasmissione senza la cessione delle frequenze che restano quindi alla Rai 01/10/2014
Go Internet, boom dei ricavi e dei margini
I risultati del primo semestre: fatturato (+48%), grazie ai ricavi del traffico dati 4G, ebitda (+120%), perdita dimezzata a 63mila euro e numero dei clienti (+53%) spingono il titolo quotato all'Aim 01/10/2014
L'Ungheria rischia la riapertura della procedura per deficit eccessivo
Dopo una verifica post-programma di salvataggio, la direzione generale per gli affari economici e finanziari della Commissione europea ha scritto in un rapporto che il Paese rischia che nella primavera del 2015 venga riaperta nei suoi confronti una procedura per deficit eccessivo, se non metterà in campo ulteriori sforzi di risanamento fiscale e misure aggiuntive pari allo 0,9% del pil 01/10/2014
I sindacati all'attacco del Tfr in busta paga
Cgil e Uil hanno duramente criticato la possibilità, ventilata dal governo, di trasferire risorse dal Tfr alla busta paga: "non è un aumento dei salari" e invitano al taglio del costo del lavoro. Intanto Unimpresa avverte: le Pmi avranno problemi di liquidità per 5,5 mld di euro 01/10/2014
  1. Il Tfr in busta paga costerà fino a 30mila euro alle Pmi



Altre News

Classifiche

VAI ALLA SEZIONE 

Dal giornale di oggi

VAI ALLA SEZIONE 

Entra in My Tech

VAI ALLA SEZIONE